by Orenji web marketing upgrade
Tenute Olivieri
English version  German version
Per accedere


 




E' UFFICIALE, LA TOSCANA HA UN'ALTRA DOCG
La notizia ancora non trova la giusta eco nel web e nelle testate giornalistiche. Da mesi abbiamo annunciato i rumors circa la nuova denominazione Elba Aleatico Passito Docg ma solo andando fisicamente nella splendida Isola d'Elba e confrontandoci direttamente con alcuni tra i migliori produttori come ad esempio l'Azienda Acquacalda di Marciana abbiamo avuto la conferma della notizia e una copia del disciplinare di produzione che nei prossimi giorni pubblicheremo sul sito.

Per ora confermiamo che la denominazione esatta è "ELBA ALEATICO PASSITO" o "ALEATICO PASSITO DELL'ELBA" D.o.c.g. e deve essere un vino ottenuto unicamente con vitigno Aleatico prodotto in territorio elbano. La resa massima dell'uva in vino non deve superare il 35%.

La produzione massima di uva per ettaro non deve superare le 6 tonnellate con una densità di almeno 4.000 ceppi per ettaro. le uve, al momento della raccolta devono avere un titolo alcolometrico volumico naturale minimo di 11,5%. Le uve, dopo un'accurata cernita, devono essere sottoposte ad almeno 10 giorni di appassimento all'aria con possibilità di parziale disidratazione sino al raggiungimento di un contenuto zuccherino minimo del 30%.

Caratteristiche:

- colore rosso rubino carico
- odore intenso e caratteristico
- sapore dolce, armonico e ricco di corpo
- titolo alcol. tot. minimo pari al 19%
- acidità totale minima 6,5 per mille
- estratto secco netto minimo pari al 35 per mille


Chiedi info sui corsi
My status



banner_convivium

   
773523 accessi dal 15/01/2007 Scuola Europea Sommelier
P.zza Col. C. Bernasconi 5 06830 Chiasso (CH) - P.I. CHE 25104433 - Tel. +39 393.25.91.827 - Fax +41 (0)91 6826672 -  info@italianasommelier.eu
E' UFFICIALE, LA TOSCANA HA UN'ALTRA DOCG

La notizia ancora non trova la giusta eco nel web e nelle testate giornalistiche. Da mesi abbiamo annunciato i rumors circa la nuova denominazione Elba Aleatico Passito Docg ma solo andando fisicamente nella splendida Isola d'Elba e confrontandoci direttamente con alcuni tra i migliori produttori come ad esempio l'Azienda Acquacalda di Marciana abbiamo avuto la conferma della notizia e una copia del disciplinare di produzione che nei prossimi giorni pubblicheremo sul sito.

Per ora confermiamo che la denominazione esatta è "ELBA ALEATICO PASSITO" o "ALEATICO PASSITO DELL'ELBA" D.o.c.g. e deve essere un vino ottenuto unicamente con vitigno Aleatico prodotto in territorio elbano. La resa massima dell'uva in vino non deve superare il 35%.

La produzione massima di uva per ettaro non deve superare le 6 tonnellate con una densità di almeno 4.000 ceppi per ettaro. le uve, al momento della raccolta devono avere un titolo alcolometrico volumico naturale minimo di 11,5%. Le uve, dopo un'accurata cernita, devono essere sottoposte ad almeno 10 giorni di appassimento all'aria con possibilità di parziale disidratazione sino al raggiungimento di un contenuto zuccherino minimo del 30%.

Caratteristiche:

- colore rosso rubino carico
- odore intenso e caratteristico
- sapore dolce, armonico e ricco di corpo
- titolo alcol. tot. minimo pari al 19%
- acidità totale minima 6,5 per mille
- estratto secco netto minimo pari al 35 per mille